Be Part/Y of iT

Come già anticipatovi da Tactus, stiamo organizzando un aperitivo tra associati e curiosi che abbiamo chiamato Be Part/Y of IT in cui ciascun partecipante avrà l’opportunità di giocare coi suoni o la voce o i rumori. L’idea è questa: ognuno potrà scegliere se portarsi il proprio pianoforte a coda o il triangolo, anche quello dell’automobile va bene, purché sia omologato. Sì, perché non sarà il talento il protagonista della serata, ma la partecipazione, la libertà di espressione e soprattutto le risate. Sì, ma e chi vince?

Blender

Tutti.

Con l’ausilio di un microfono, un mixer, un amplificatore e un computer truccato che metteremo a disposizione, ogni vostro suono/rumore/parola/vocalizzo verrà registrato, frullato, frollato e montato insieme a tutti gli altri contributi sonori per dare vita a un’unica composizione che sarà consegnata a ognuno di noi a fine serata.

Perché questo succeda nel migliore dei modi e con una certa comodità, per motivi organizzativi e tecnici (bar, servizi igienici, pulizie, security ecc.) abbiamo pensato che sarebbe opportuno trovare un piccolo locale che ci possa ospitare, sarebbe bello se fosse un posto in cui anche l’avventore/trice di passaggio avvertisse l’irrefrenabile desiderio di suonare il suo mazzo di chiavi o gli stivali della sua ragazza/o.

Ne conoscete qualcuno che possa fare al caso nostro? (di locale, ovvio)

3 thoughts on “Be Part/Y of iT

  1. Pingback: Be Part/Y of iT | tactusfugit.it

  2. Cosa ne pensate del GrandMa Bistrot come luogo per l’evento? Ha secondo voi le caratteristiche giuste per l’attuazione e le esigenze del progetto?Altrimenti, avete di risposta altre proposte?

Leave a Reply